Alloggi

Alloggi

Il piano sopra

Il piano di sopra (di circa 120 metri quadri) può accomodare 4 persone. Ha due stanze da letto e due bagni.

Dall’ingresso sul livello della strada si entra in un ballatoio sopra la proprietà. Scendendo una rampa di scale si accede a un cortile di mattoni di cotto che dà sul mare. Il cortile è decorato con grandi orci di terracotta che contengono piante di bouganville e arredato con sdraio di legno e tela bianca, un divanetto di midollino con due poltrone e un tavolino. A offrire l’ombra è un grande ombrellone pensile di tela bianca e una tenda in stile andaluso dello stesso materiale.

Di notte il cortile è illuminato da luci a terra, nascoste dietro gli orci, e da lanterne con candele in stile marocchino appese su un grande tavolo di ferro battuto con piano di mattonelle di Vietri decorate a mano. Attraverso due porte a vetro si entra in un grande spazio aperto (di circa 50 metri quadri) con cupole, soffitti a volta, una porta-finestra con vista sul mare e un camino. Lo spazio è arredato in modo semplice ma elegante con un divano bianco, un tavolo di ferro battuto con piano di cristallo e un altro divanetto di midollino con due poltrone. La cucina (di circa 20 metri quadri) ha una grande porta-finestra a una sola anta con una straordinaria vista sul mare, un tavolo di legno per 6/8 persone, un lavello molto grande di travertino scavato a mano, mattonelle napoletane antiche, un frigorifero d’acciaio di dimensioni “americane”, una cucina semiprofessionale, un forno elettrico e una lavapiatti molto silenziosa. La cucina è dotata di tutto il necessario: dalle stoviglie alle coppe per lo champagne, dalle pentole alle macchinette per il caffé di varie dimensioni.

La stanza da letto principale (circa 19 metri quadri) è illuminata da una porta-finestra a un’anta ed è arredata con un letto a baldacchino dell’Ottocento. L’intera parete davanti al letto ha due armadi a muro con cassettiere interne e una scrivania dotata di computer (con accesso a Internet tramite linea Dsl), stampante e fax.

Il bagno (circa 5 meti quadri) ha le pareti dipinte coll’antico metodo dello stucco veneziano, il pavimento di mattonelle di Vietri decorate a mano e mensole di travertino. C’è la doccia ma non la vasca da bagno.

La seconda stanza da letto, più piccola (circa 10 metri quadri), è arredata con due letti con testate di legno antiche che possono essere mantenuti separati o uniti. Anche qui ci sono due armadi a muro con cassettiera interna. Il bagno a cui questa stanza ha accesso diretto, è molto spazioso (circa 10 metri quadri), con pareti dipinte col metodo dello stucco veneziano, il pavimento di mattonelle di Vietri decorate a mano e mensole di travertino. E’ dotato sia di doccia che di vasca da bagno.

Il piano di sotto

L’appartamento al piano di sotto (circa 60 metri quadri) può accomodare 2 persone (più una terza). Ha una grande stanza da letto che dà sul mare con un suo bagno.

Circa 20 gradini separano il cortile superiore da quello inferiore. Sotto una pergola di grosse travi di legno decorata con piante di bouganville rosse e viola e tende di tela bianca, c’ è un grande tavolo di ferro battuto con mattonelle di Vietri decorate a mano.

Il prato davanti al pergolato è tenuto verde tutto l’anno da un sistema di irrigazione. Sulla destra, un albero di melograno fa ombra su un enorme orcio fatto a mano.

La stanza da letto (15 metri quadri) guarda sul mare attraverso un’intera parete di cristallo, con vista sull’isoletta de Li Galli e la silhouette di Capri all’orizzonte. Definirla magica è poco. Il letto matrimoniale è affiancato da un armadio a muro con cassettiera. Il bagno (circa 6 metri quadri) ha le pareti dipinte col metodo dello stucco veneziano, il pavimento di mattonelle di Vietri decorate a mano e mensole di travertino. E’ dotato sia di doccia che di vasca da bagno.

A fianco della stanza da letto, sempre sul mare e con il suo accesso indipendente al terrazzo attraverso una porta a vetri, c’è il salone (circa 40 metri quadri). E’ arredato con due divani di tela bianca, una grande cassettiera in noce e un tavolino di vetro. Un grande tavolo di legno divide il salone dall’area-cucina, che è dotata di un lavello di travertino, mattonelle di Vietri dipinte a mano, lavapiatti e frigorifero in stile anni ’50.

Il giardino

Nascosto su un lato e più in basso, c’ è l’orto, dove il nostro giardiniere coltiva vari odori, fantastici pomodori, melanzane e patate e dove cresce spontaneamente arugola selvatica. Quando sono in stagione questi prodotti sono a disposizione di tutti gli ospiti con i complimenti della casa.

La piscina

Scendendo altri 20 gradini si arriva al terzo terrazzamento. Dopo un limone, un albicocco e un prugno, c’ è la zona della piscina. Seduti sotto il cannucciato davanti alla piscina, con la straordinaria vista del mare davanti, la silhouette di Capri sullo sfondo e Positano sulla destra, ci si sente in un piccolo paradiso privato. Tre eleganti lettini di acciaio e sei sedie sdraio di alluminio permettono di prendere il sole o riposare all’ombra davanti a quel sensazionale panorama. Dentro la piscina, guardando il lato a sfioro si ha l’impressione di poter nuotare fin dentro al mare.

Pochi gradini più giù, dopo una doccia esterna nascosta dietro a un muro di pietre e sotto una cupola di ferro battuto ricoperta di bouganville, si accede alla limonaia. Anch’essa si affaccia sul mare, Capri e Positano. Sotto il pergolato di rami di limone c’ è un tavolo di ferro battuto con piano di ceramica dipinta a mano con quattro sedie. E’ un angolo perfetto per un drink e un aperitivo al tramonto ( o qualsiasi altra ora.)